Atomo Magnetico

 
Atomo magnetico

Questo è l’Atomo Magnetico fotografato nel laboratorio di PierLuigi Ighina nell’anno 1940! per mezzo di un microscopio lenticolare di sua invenzione (infatti esso è stato prelevato
dal perdurare del fusso attrattivo della Magnetite verso un pezzo
di ferro schermato da un cristallo) . L’ingrandimento è dell’ordine di oltre 1 miliardo e mezzo.Nelle foto si vedono i 5 canaletti di atomi assorbenti che servono a frenare l’atomo magnetico (altrimenti pulsando inizierebbe a vorticare su se stesso velocissimamente, rendendo impossibile una sua reale visualizzazione), nel centro si nota la dilatazione prodotta dalla pulsazione dell’atomo stesso (con l’energia solare si apre con l’energia terrestre si chiude).

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

PierLuigi Ighina : “L’atomo magnetico prende l’energia solare e si apre , prende quella terrestre e si chiude questa è la vita , (la pulsazione) questa è la vita nostra pulsare sempre , tutto pulsa , quello che non pulsa non vale niente !”

L'atomo Magnetico Pulsa e Rotea (come una trottola giocattolo)

L’atomo Magnetico Pulsa e Rotea (come una trottola giocattolo)

Ognuna di queste pulsazioni produce e lancia attorno all’atomo magnetico un’energia che nella foto è raffigurata dal sottile circoletto luminoso attorno all’atomo centrale. Il circoletto luminoso si espande (come le onde del mare) a sua volta tanto da formare un circolo più grande,così fino all’esaurimento della sua pulsazione. Il susseguirsi dei circoletti generati dalle pulsazioni, produce l’adagiamento dei circoletti stessi ,uno sempre più vicino all’altro ,come a coprire e nascondere completamente ,come uno scudo protettivo, l’atomo centrale. Questo atomo è il più piccolo di tutti gli altri atomi, per legge atomica, più è piccolo l’atomo,più è veloce la sua pulsazione. Esso è quello che imprime il loro movimento a tutti gli altri atomi, diventando così il promotore di essi (in altre parole si trova in mezzo agli altri atomi per fornire loro il movimento continuo).

Fondamentale risulterà per Pierluigi Ighina  l’osservazione ed la comprensione di questo “mattone” del creato , cronologicamente partirà dall’infinitamente piccolo per arrivare alle stelle come vedremo in seguito.

I cinque canaletti vorticano e si comportano come un tubo vortex:

Seguono ulteriori considerazioni sull’Atomo Magnetico di Alberto Tavanti

Conferenza_AlbanoTerme_Novembre2009 by D.Domenico

Il Libro di Pier Luigi Ighina intitolato : “La Scoperta dell’Atomo Magnetico” pubblicato nel Gennaio 1954

Pier Luigi Ighina – La Scoperta Dell'Atomo Magnetico (1954) by D.Domenico

Il Libro di Pier Luigi Ighina intitolato : “L’Atomo Magnetico” pubblicato nel Maggio 2008

Pier Luigi Ighina – L'Atomo Magnetico by Luca Breda

FB Comments

comments

  One Response to “Atomo Magnetico”

  1. […] Hutchison , infatti la ripetizione dell’esperimento non è scontata. Ma sappiamo che gli Atomi Magnetici (Mono-poli magnetici) di cui sono composti Materia e Gravità nella loro esistenza vibrano tramite l’Heart-Beat […]