Mura Poligonali

 

In Perù le mura di Cuzco (calle Hatun Rumiyuq) sono un valido esempio di come gli antichi conoscevano ed utilizzavano l’energia magnetica solare e terrestre, plasmando la pietra (indipendentemente dalla grandezza) nella forma voluta e posizionandola con incredibile accuratezza.

Un’antica tecnica che permetteva di plasmare la pietra a proprio piacimento , trasportando senza sforzo e per chilometri enormi blocchi di pietra , renderla malleabile. In Perù a Katchiqhata esistono questi monoliti chiamati “pietre stanche” perchè sembrano che abbiano abbandonato il loro cammino dalla cava in Katchiqhata al sito in costruzione. Sulla superficie di questa sembra che qualcuno ci abbia camminato sopra quando non era ancora completamente indurita lasciando delle orme come quelle su una spiaggia.

Katchiqhata – Una “weary stones” Pietra stanca, si noti sulla superficie le orme

Sempre a Cuzco è famosa la pietra dai dodici angoli

Pietra dai dodici angoli

un mistero dell’ingegneria, infatti aderisce perfettamente alle altre pietre senza cementanti.

Le mura poligonali o ciclopiche esistono anche in Italia specialmente nel Lazio (AlatriArpinoAtinaBoville ErnicaCassinoCastro dei VolsciCollepardoCoriFerentinoNorbaSan Donato Val di CominoSan Felice CirceoSezze,SoraVeroliVicalvi), in Sabina (Grotte di Torri), nel Cicolano, ma pure in Toscana ( CosaOrbetello, Roselle, Saturnia, Vetulonia), in Umbria (AmeliaCesi, Spoleto), in Abruzzo (Alba Fucens, Civita di Antino, Valle del Sangro), in Molise(Campochiaro, Colli a Volturno, Ferrazzano, PietrabbondanteVenafro), in Campania (CaiazzoTrebula Balliensis)

Grazie a Franco Valente (sito link : http://www.francovalente.it/ ) è possibile effettuare il confronto tra pietre dai dodici angoli da Cuzco (Perù) a Pietrabbondante (Italia)

Pietre dai 12 angoli Perù Vs. Italia

Pietre dai 12 angoli Perù Vs. Italia

Mura Poligonali in Tarawasi (Perù) realizzate come le lamine saponose, rispettando il “minimo energia”

Mura Poligonali in Tarawasi (Perù) realizzate come le lamine saponose, rispettando il "minimo energia".

Mura Poligonali in Tarawasi (Perù) realizzate come le lamine saponose, rispettando il “minimo energia”.

Mura Poligonali in Tarawasi (Perù) realizzate come le lamine saponose, rispettando il "minimo energia".

Mura Poligonali in Tarawasi (Perù) realizzate come le lamine saponose, rispettando il “minimo energia”.

Teatro Sannitico di Pietrabbondante (IS) Molise – Italia

Mura Poligonali a Venafro (Molise – Italia)

Castello di Santa Severa (Roma) Lazio , Italia

Alatri – Agnello o Leone ? (Agnello della cristianità o Leone degli antichi?)

Frutto di mitici artefici: il dio Saturno esule dall’Olimpo (vedi Colonnello C.Cattoi) ; i Ciclopi; i Pelasgi – da cui anche mura pelasgiche – che esuli dalla arcaica Grecia divennero “popoli del mare”.

Gallerie di Squisite stampe d’epoca dal sito Murapoligonali.it :

Geolocazione Mura in opera Poligonale e Città Saturnie in Italia :

Visualizza Mura Poligonali & Città Saturnie in una mappa di dimensioni maggiori

Ulteriore approfondimento sulle Mura Poligonali presenti nel Circeo (Italia – Lazio).

Interessante articolo in inglese sulle mura poligonali in Italia : http://www.richardcassaro.com/hidden-italy-the-forbidden-cyclopean-ruins-of-giants-from-atlantis

Mura Ciclopiche in Circeo (Tratto da : http://www.circei.it/index.htm)

Mura Ciclopiche in Circeo (Tratto da : http://www.circei.it/index.htm)

FB Comments

comments