Feb 282014
 

!Attenzione! alla fine di quest’articolo ci sono link che riguardano Ighina

Qui il link per visionare Ighina Spiegato Vol. 1 (da cliccare)
Qui il link per visionare Ighina Spiegato Vol. 3 (da cliccare)

La Colla Magnetica (Universale) di Pier luigi Ighina

ighina – colla magnetica – magnetic glue : https://www.youtube.com/watch?v=OMD9aRXIkKY

Modesto tentativo da parte del sottoscritto di spiegare quello che è l’incredibile genio di Pier Luigi Ighina.
Solo in italiano .
Questa è la 2° parte , forse ne seguiranno delle altre.

Buona Visione
 
Pier Luigi Ighina spiegato vol.2° : https://www.youtube.com/watch?v=rbQ8gKx6zEk

Testo – Text (require the translation with the translator at the top right)
Per ottenere ulteriori informazioni è possibile cliccare sul testo di colore blù (testo attivo)

00:00 Ok ! Salve a tutti
00:03 TITOLO : Ighina Spiegato Vol. 2
00:04 siamo in quella che è la seconda parte di Ighina spiegato
00:11 FINESTRA : collegamento a Ighina Spiegato Vol. 1
00:13 il continuo di Ighina spiegato , quello di prima era il Vol. 1 , questo è il Vol. 2
00:23 Innanzi tutto volevo ringraziarvi per aver seguito la prima parte
00:26 ho registrato a tutt’oggi oltre 8.000 visualizzazioni
00:32 non mi aspettavo un tale successo ma evidentemente sono argomenti interessanti e vale la pena di seguire.
00:48 io sono Domenico D. sono il webmaster di Fortunadrago.it il sito sulla Scienza di Confine
01:05 e per ricollegarmi a quello che era il discorso di Ighina Spiegato Vol. 1
01:12 volevo terminare un discorso sulla Gravità
01:20 quindi come recita Ighina nella sua Legge del Ritmo la Gravità ha una natura di doppio flusso , un flusso discendente ed uno ascendente.
01:34 c’è un video interessante del Professor Eric Roberts Laithwaite del 1968
01:44 in cui il professore fa una dimostrazione di far fluttuare una palla in alluminio tramite un elettromagnete quindi un singolo avvolgimento.
02:10 però chiaramente con questo flusso singolo , la palla viene respinta ma non riesce ad avere un equilibrio poiché esiste solo una forza che respinge la sfera in alluminio.
02:30 per avere anche una stabilizzazione della Gravità , all’interno dell’elettromagnete esiste un secondo avvolgimento e crea un doppio campo magnetico , in modo che un flusso respinge la sfera mentre l’altro la stabilizza (equilibra).
03:00 questo per far capire che se anche secondo Newton gli oggetti sono attratti verso il centro della terra , questo non basta , c’è bisogno anche di stabilità. E questo è contemplato nella Legge del Ritmo di Pier Luigi Ighina.
03:36 Per quanto riguarda la Materia , un altro discorso da fare se avete seguito il Vol. 1 , la Materia è composta da atomi neutri che identificano la materia stessa e i monopoli magnetici (atomo magnetico) che mantengono unita la materia.
04:03 i monopoli magnetici pulsano , seguendo delle pulsazioni che provengono dal sole. Questo lo afferma Ighina e non solo…
04:23 c’è stato uno studio di un ricercatore tale Peter Sturrcok
04:40 dell’università di Stanford (California – USA) e questo è l’articolo un po’ datato (23 Agosto 2010)! Articolo originale : Link
05:00 Sono andati a misurare quelle che erano le fluttuazioni del decadimento di due isotopi : silicio-32 e radio-226
05:20 Si aspettavano che questi decadimenti fossero casuali al fine della generazione di numeri casuali.
05:40 chi ha studiato statistica sa che è difficile far in modo di generare numeri a caso (random) con un metodo statistico perfetto !
05:55 Studiando questo decadimento hanno scoperto che questo non avveniva in maniera casuale , ma subiva l’influsso solare.
06:23 il 13 Dicembre 2006 osservando il tasso di decadimento del manganese-54 questi isotopi seguivano quel che è un’andamento del sole con uno schema di 33 giorni , quindi di qualcosa che è all’interno del sole , il suo nucleo.
07:15 “BATTE UN CUORE AL CENTRO DEL SOLE” e infatti come diceva Ighina , avevano scoperto un cuore magnetico all’interno del sole.

Ighina_allegato_066 – Batte Un Cuore Al Centro Del Sole by D.Domenico


07:35 Questo ricercatore americano ha verificato che questi isotopi seguono (ed è assurdo per la Scienza convenzionale) nonostante la distanza il sole.
07:48 in effetti gli isotopi non sono altro che materia.
07:54 Alla fine hanno verificato che esiste questo collegamento con la materia che segue il nucleo all’interno del sole con questo ciclo di 33 giorni.
08:14 Questo era per terminare il discorso Materia e Gravità.
08:30 TITOLO : Che cos’è in realtà il nostro sole?
08:35 Ora dobbiamo solo capire che cosa sia il sole in realtà!
08:45 Il sole in realtà è un vortice di energia primordiale (Colla Magnetica Universale)
08:50 Infatti com’è raffigurato in questo video
09:00 Abbiamo il suo centro che vortica , emettendo quest’energia primordiale
09:15 Una cosa va detta : al centro del sole , nel suo inizio c’è una concentrazione di energia primordiale
09:30 Vale la pena di considerare una frase di Alberto Tavanti che recita così :
09:35 TITOLO : “Il nocciolo visibile è il Sole la cui immagine è aumentata dalla distanza” (Alberto Tavanti) amico e collaboratore di Pier Luigi Ighina
10:00 Questa è una frase tratta da un’email di Alberto , buon’anima , quando abbiamo avuto questo scambio di email breve , ma proficuo.
10:20 cosa significa quindi questa frase….
10:25 se andiamo a prendere un attimo quello che è il microscopio lenticolare
10:30 TITOLO : Teoria Effetto d’ingrandimento dovuto al movimento rotatorio di Energia solare
10:33 tramite il quale Pier Luigi ha scoperto l’atomo magnetico (monopolo magnetico)
10:45 L’ha realizzato tramite lenti rotatorie con obbiettivo rotativo.
11:00 tramite queste lenti rotatorie andava ad ingrandire l’immagine.
11:15 in effetti è questo che fa il sole , roteando (vorticando) altro non fa che emettendo quest’energia primordiale , quando abbandona il sole è concentrata è molto densa!

11:50 evidentemente deve creare nell’immediata prossimità del sole un campo d’ingrandimento !
12:04 Questo spiega anche come mai quando riceviamo le immagini di una cometa che s’avvicina al sole , questa cometa mentre s’avvicina al nucleo del sole , aumenta la sua velocità e contemporaneamente anche la sua grandezza ! (per effetto d’ingrandimento)
12:30 Si è sempre pensato che il sole in quel momento stava avendo effetto sulla cometa , distruggendola…e infatti capita anche questo…
12:46 Quello che noi vediamo è il sole che è già ingrandito , il nucleo del sole che osserviamo già ingrandito!
12:56 Quando un corpo estraneo entra nella sua influenza , entra in questo campo d’ingrandimento , e quindi abbiamo un’aumento della velocità.
13:10 Quando è in prossimità del sole , è al centro del campo d’ingrandimento e la sua dimensione non varia , ma abbiamo una cometa grande come il pianeta Terra…
13:20 Alla NASA conoscono la (size) dimensione della Terra e spesso la mettono a confronto con le dimensioni del sole…
13:31 Ma non può esistere una cometa grande come la Terra!
13:40 Quando poi la cometa si allontana esce dal campo d’ingrandimento del sole e lo fa con una velocità decrescente (prima veloce e poi più lentamente)
13:50 TITOLO : Questa teoria se confermata potrebbe rivalutare la teoria eliocentrica di Aristarco da Samo

14:00 il sole è un vortice di Energia primordiale , e noi l’osserviamo (luminoso , accecante) perché è avvenuto un “impatto”…
14:12 TITOLO : La luce nel suo procedere nello spazio è invisibile, finché non impatta contro la materia di un corpo celeste
14:15 La luce funziona come in una camera oscura , che è uno scatolo con pareti nere dove filtra la luce all’interno (tramite due buchi).
14:28 non vediamo nulla (è buio)! finché non mettiamo la mano dentro , la luce impatta sulla mano e riusciamo a vedere ciò che viene colpito dalla luce stessa!
14:45 se non c’è nessun impatto , non vediamo NULLA!
14:54 ed è questo quello che succede , l’energia mentre s’allontana dal sole impatta prima con il pianeta Mercurio , poi impatta contro Venere , poi impatta sulla Luna ed infine impatta sulla Terra!
15:11 Abbiamo questa visione solo ed unicamente perché sono avvenuti questi impatti ! se non c’è nessun impatto noi non vediamo nulla , come se nella camera oscura non inseriamo la mano !
15:33 La Luce mantiene sempre l’informazione della sua sorgente , quindi l’informazione del sole , trasportata da questo flusso di energia primordiale , ed è una luce roteante.
15:48 Quando colpisce un corpo celeste , la luce rimane attaccata al suo esterno , poiché c’è anche la componente di energia primordiale che continua la sua corsa all’interno del pianeta.
16:16 la luce vorrebbe continuare la corsa ma non può (data la sua natura differente) e rimane attaccata alla superficie del pianeta ed è una LUCE ROTEANTE.
16:24 Quindi come dimostra Ighina nella sua dimostrazione del movimento rotatorio di energia solare :
16:30 (Pier Luigi Igina) : Qui abbiamo la macchina rotativa che produce il movimento rotatorio di energia solare
16:38 la quale da la possibilità di far vedere gli oggetti in movimento per RIFLESSIONE
16:44 e se voi vedete quest’oggetto qua sopra che è fermo , si vede la sua immagine in movimento !
16:54 Questo è la così detta “presa in giro” che fa il sole a tutti gli scienziati del mondo!
17:02 Quando gli scienziati cominceranno a capire questo , cominceranno a conoscere cos’è il RITMO SOLARE – TERRESTRE!
17:37 La luce mantiene la sua rotazione , e quello che si realizza è una proiezione interna al pianeta Terra… il pianeta rotea , ma rotea di proiezione interna.
18:00 TITOLO : Gli astronauti vedono roteare l’energia luminosa del pianeta come rotazione interna al pianeta Sul pianeta si vede l’alternarsi di giorno e notte come proiezioni esterne al pianeta
18:03 Chi è sul pianeta vedrà l’atmosfera come schermo e vedrà la proiezione del sole , e della volta celeste di notte.
18:15 Poiché l’energia tenderà a disporsi , c’è anche la risposta del pianeta come energia negativa e le energie tenderanno ad organizzarsi , a concentrarsi in giorno (positiva luminosa) e notte (negativa opaca) in rotazione tra di loro.
19:06 fermo rimasto quest’impatto , arriverà anche il movimento del vortice di colla magnetica universale e si porta via quest’informazione – impatto poiché tutto s’incolla ad esso (energia primordiale)
19:48 a questo punto il pianeta (massa planetaria) non si muove , si muovono tutta questa serie di impatti visibili che viene portato via dal vortice solare.

Passaggio del pianeta Mercurio : https://www.youtube.com/watch?v=uI3gdNw_mb8

20:02 Per questo abbiamo che un ciclo completo di vortice solare è uguale ad un anno mentre invece l’energia che impatta contro il pianeta con alternanza di giorno e notte è uguale a 24 ore.
20:19 Questo spiega anche come mai quando s’è andato ad osservare il passaggio del pianeta Venere , il pianeta è stato traslucido , poiché quello non è il pianeta Venere , quello è l’impatto dell’energia con il pianeta e che viene trasportato dal vortice d’energia primordiale solare.
20:50 La sonda c’ha visto giusto , poiché nessun proiettore (il sole) potrà mai essere oscurato da ciò che proietta.
21:08 e quello che vediamo muoversi è semplicemente la proiezione del pianeta Venere.
21:15 il pianeta non è lì in quel momento, la massa planetaria è da qualche altra parte , ma alla fine avremo , come un orologio a lancette ferme che ogni 12 ore segna l’orario giusto
21:30 avremo che il suo impatto visivo in movimento e la massa planetaria ferma , si congiungeranno (seguendo la sua spirale)
21:45 Quando inviano una sonda nello spazio , la mandano seguendo orbite ed ellissi (parti di spirali)
22:00 se non fanno così , qualunque cosa mandano , la perderanno nello spazio e prima o poi finirà nel sole.
22:12 L’effetto Hutchinson è conosciuto a chi s’interessa di Scienza di Confine , credo che sia efficiente perché va a disturbare quello che è il collegamento tra materia (atomi magnetici) e il sole (la pulsazione) e quindi avviene la vaporizzazione della materia.
22:45 Ringraziamenti a Igor , Andrea , Davide , Emiro … Enrica (Enriketta) , Valeria (Larthia) , Claudia , Simone Barcelli e Jason Verbelli … tutti gli amici che hanno la pazienza di ascoltarmi quando ho qualcosa da dire e mi sopportano. Grazie infinite a Tutti , seguitemi sul sito Fortunadrago.it e sulla fan page di FaceBook Fortunadrago Link : https://www.facebook.com/pages/Fortunadrago/153539921349628

Playlist dei video di Ighina Spiegato Vol.1° + Vol.2° + Vol.3° : https://www.youtube.com/watch?list=PLTzRJqsVccr7RIvVRpfFqDbhvJyqoAq1G&v=N4zcqS9VcJQ

Link al sito che riguardano Pier Luigi Ighina

Pier Luigi Ighina

Raccolta Documenti di Pier Luigi Ighina

Raccolta Allegati del Centro Internazionale Studi Magnetici
Raccolta Documenti di Pier Luigi Ighina
Raccolta Documenti di Alberto Tavanti (Amico e Collaboratore di Pier Luigi Ighina)

FB Comments

comments

Sorry, the comment form is closed at this time.